Food&Wine

31 gennaio 2020 L’aglio orsino e il pesto di Cessole

Una delle specialità della Bottega del Monferrato Autentico

Noto da almeno 3.000 anni, i Celti furono i primi a scoprirne i molti usi, sia culinari che terapeutici, e a tramandarli fino ai giorni nostri. Questo aglio selvatico è il cibo preferito degli orsi che, appena si svegliano dal lungo letargo invernale, ne ingurgitano grandi quantità per riacquistare le forze e riattivare le funzioni vitali, da qui l’appellativo ‘orsino’. L’agriturismo Tenuta Antica Bio lo utilizza per fare un pesto da veri gourmet, con l’aggiunta di nocciole piemonte tostate. Info: www.tenuta-antica.it

Condividi

Commenti (0)
Nessun commento.
Per lasciare un commento devi essere registrato .